Squadra
Partite
Giocatori
Foto
Cittŗ : Napoli

a Società Sportiva Calcio Napoli S.p.A., abbreviata in SSC Napoli e nota come Napoli, è una società calcistica italiana con sede nella città di Napoli. Milita in Serie A, la massima serie del campionato italiano.

Fondata il 1º agosto 1926 su iniziativa dell'industriale napoletano Giorgio Ascarelli[5] con il nome di Associazione Calcio Napoli, assunse poi la denominazione di SSC Napoli nel 1964. In seguito al fallimento della società nel 2004, il presidente Aurelio De Laurentiis fonda la Napoli Soccer che ne rileva il titolo sportivo e viene iscritta alla Serie C1, per poi ritornare alla denominazione precedente con la promozione in Serie Bnel 2006.

Il colore sociale è l'azzurro, mentre la mascotte è il Ciuccio[6]. Gioca le partite interne allo stadio San Paolo, inaugurato nel 1959.

Con un palmarès che comprende due scudetti (1986-1987 e 1989-1990), cinque Coppe Italia (1961-1962, 1975-1976, 1986-1987, 2011-2012 e 2013-2014), una Supercoppa Italiana (1990) e una Coppa UEFA(1988-1989), oltre ad una Coppa delle Alpi (1966) e una Coppa di Lega Italo-Inglese (1976),[7] il Napoli è la squadra del Meridione più titolata a livello nazionale ed internazionale, nonché, con 73 partecipazioni,[8]quella più presente nei campionati di massima serie.

Secondo quanto emerso da un sondaggio della società Demos & Pi condotto nel settembre 2012, è la quarta squadra italiana per numero di tifosi dietro Juventus, Inter e Milan e in assoluto la più seguita nel Sud Italia.[9] Nel 2013 il rapporto annuale della Deloitte sul mondo del calcio colloca il club al 4º posto in Italia per fatturato ed al 15º posto a livello europeo.[10] Nel 2014 il club è stato premiato dall'UEFA con il premio "Financial Fair Play" per l'"oculata, corretta, virtuosa e innovativa gestione economica".[11]

Il Napoli è anche uno dei membri associati dell'ECA (Associazione dei Club Europei), organizzazione nata in sostituzione del soppresso G-14 e costituita dai principali club calcistici del continente, riuniti in consorzio al fine di ottenere una tutela comune dei diritti sportivi, legali e televisivi di fronte alla FIFA.[12]